Categorie
Tecnologia

WhatsApp attiva le videochiamate anche da desktop

In un momento storico caratterizzato dal distanziamento, la possibilità di incontrarsi e vedersi almeno virtualmente è diventata vitale. Si spiega così, oltre all’indubbia utilità per chi studia in dad e per chi lavora in smartworking, il successo di piattaforme come Meet e la già consolidata Skype. Che ora, però, potrebbero avere un competitor davvero fortissimo: WhatsApp. Il colosso della messaggistica in quota al gruppo Facebook ha infatti annunciato di aver reso disponibili le chiamate vocali e video anche per l’app desktop, sia per Windows sia per Mac. Il servizio di messaggistica di proprietà di Zuckerberg aveva offerto tale opzione solo sulla sua app mobile fino alla fine dell’anno scorso, quando ha iniziato a testarla per implementarla anche sul desktop. Finita la fase di prova, l’applicazione è adesso disponibile. Al momento le videochiamate da pc sono effettuabili in modalità one-to-one, ma a breve il servizio dovrebbe essere ulteriormente esteso.

Dopo il record, la novità

“Nell’ultimo anno abbiamo assistito ad un forte incremento delle chiamate su WhatsApp spesso anche per lunghe conversazioni – ha dichiarato la società in un post ufficiale – Lo scorso 31 dicembre abbiamo registrato il record del maggior numero di chiamate effettuate in un giorno con 1,4 miliardi di chiamate vocali e videochiamate. Dal momento che molte persone sono ancora lontane dai propri cari e in tanti si stanno adeguando alle nuove modalità di lavoro da remoto, vogliamo che le conversazioni su WhatsApp assomiglino il più possibile alle conversazioni di persona, a prescindere dal dispositivo utilizzato o dal luogo del pianeta in cui ci si trova”.

Tutti i vantaggi dello schermo grande

Con la possibilità di effettuare videochiamate su uno schermo più grande, ora gli utenti di WhatsApp potranno vedere e interagire con più facilità con i propri contatti. Inoltre, l’utilizzo da desktop libera le mani, così che durante la conversazione sarà possibile muoversi o svolgere altre attività contemporaneamente. Le chiamate vocali e video di WhatsApp per il desktop funzionano sia con orientamento verticale sia orizzontale: queste appaiono sul monitor come finestre autonome che gli utenti possono ridimensionare. Sono impostate per apparire sempre in primo piano rispetto ad altre applicazioni aperte.  Per ora sono disponibili sulla versione desktop dell’applicazione in modalità ‘one-to-one’, cioè tra due persone. “In futuro – spiega WhatsApp – estenderemo questa funzionalità anche alle videochiamate e chiamate vocali di gruppo”.

Condividi articolo
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *